Bilancio positivo per la Commissione federale delle case da gioco nel 2010

Comunicati, DFGP, 24.06.2011

Berna. Nel suo rapporto annuale, la Commissione federale delle case da gioco (CFCG) tira un bilancio positivo del 2010. È stata conclusa la revisione dell’ordinanza sulle case da gioco. È stata aperta la procedura di concessione riguardante le nuove case da gioco per la Città di Zurigo e nella regione di Neuchâtel.

Anche nel 2010 la vigilanza sulle case da gioco svizzere è stata esercitata in maniera soddisfacente. Per quanto concerne la sua attività di vigilanza, la CFCG ha effettuato nel complesso 44 ispezioni e ha emanato 271 decisioni. Nell’ambito della lotta contro il gioco d’azzardo illegale ha avviato 61 nuove inchieste penali, ha pronunciato 138 decisioni penali e ha chiuso con passaggio in giudicato 93 procedimenti.

Le case da gioco, che nel complesso hanno registrato una leggera riduzione del prodotto lordo dei giochi, hanno versato 387 milioni di franchi di tasse all’AVS. Le case da gioco con concessione B hanno fornito ai loro Cantoni d’ubicazione altri 63 milioni di franchi sotto forma di tassa sulle case da gioco.

Nel 2010 l’ordinanza sulle case da giocoè stata sottoposta a revisione parziale, sono state allentate svariate restrizioni relative all’offerta di gioco delle case da gioco con concessione B ed è stata creata una base legale per l'impiego di sistemi tecnici di sorveglianza dei giochi da tavolo.

Inoltre sono iniziati i lavori preliminari in vista di una modifica della legge nell’ambito del previsto allentamento dei divieti attualmente in vigore in materia di giochi d'azzardo online.

Infine, nel 2010, la CFCG ha messo a concorso due concessioni per l’apertura di una casa da gioco nella Città di Zurigo e una nella regione di Neuchâtel: ha ricevuto nove domande di concessione.

Info complementari

Documenti

vai a inizio pagina Ultimo aggiornamento 24.06.2011

Contatto

Contatto / informazioni

Jean-Marie Jordan Commissione federale delle case da gioco
T
+41 58 463 12 05