Vertice sull’agenda 2030 e Assemblea generale dell’ONU: la Svizzera si impegna a favore dello sviluppo sostenibile

Berna. La presidente della Confederazione Simonetta Sommaruga rappresenterà la Svizzera al vertice dell’ONU che si terrà fra il 25 e il 27 settembre 2015 a New York, nel corso del quale verranno adottati gli Obiettivi di sviluppo sostenibile per il periodo fino al 2030. Il 28 settembre, in apertura della 70a Assemblea generale, presenterà gli obiettivi della Svizzera che concernono l’ONU per l’anno a venire. Nel corso della settimana ministeriale a New York, il consigliere federale Didier Burkhalter rappresenterà la Svizzera nel quadro di vari eventi su temi attuali e condurrà colloqui bilaterali.

Nella sua seduta odierna, il Consiglio federale ha preso atto delle priorità di politica estera che la Svizzera perseguirà alla 70a Assemblea generale dell’ONU. Ha anche stabilito che saranno la presidente della Confederazione Simonetta Sommaruga e il consigliere federale Didier Burkhalter a rappresentare la Svizzera in apertura del consesso di New York.

Dal 25 al 27 settembre 2015, prima dell’Assemblea generale dell’ONU, avrà luogo il vertice nel corso del quale i capi di Stato e di Governo adotteranno l’agenda 2030 per uno sviluppo sostenibile. Al centro dell’agenda 2030 (finora denominata «agenda post-2015») vi sono 17 obiettivi di sviluppo sostenibile su temi come l’eliminazione della povertà estrema e della fame, l’istruzione, la sanità, la parità di genere, l’acqua, la sostenibilità del consumo e della produzione, il lavoro, la biodiversità e la tutela degli ecosistemi nonché la creazione di società pacifiche e inclusive.

Il 25 settembre 2015, la presidente della Confederazione Sommaruga presenterà la posizione della Svizzera nella sessione plenaria. Durante il vertice, rappresenterà poi la Svizzera a varie manifestazioni, come, ad esempio, al dibattito sul ruolo che rivestono istituzioni efficaci, responsabili e inclusive ai fini dello sviluppo sostenibile. La presidente della Confederazione presiederà un evento di alto livello organizzato assieme all’Istituto internazionale per la democrazia e l’assistenza elettorale (International IDEA) sul tema dello Stato di diritto, della trasparenza e della partecipazione dei cittadini. Prenderà parte inoltre a un vertice parallelo di leader mondiali sulla parità di genere e sul rafforzamento della posizione delle donne.

70a Assemblea generale dell’ONU

Il 28 settembre ha inizio la 70a edizione dell’Assemblea generale dell’ONU con la cosiddetta «settimana ad alto livello » (High Level Week), che richiama a New York numerosi capi di Stato e di Governo come pure ministri degli Stati membri dell’ONU. La presidente della Confederazione Simonetta Sommaruga interverrà a nome della Svizzera al dibattito generale di apertura. Parlerà degli attuali punti salienti della politica mondiale e delle priorità della politica estera svizzera nell’ambito dell’ONU.

Durante la settimana ministeriale, il consigliere federale Didier Burkhalter parteciperà a vari eventi, nei quali si discuterà della priorità dei principi umanitari, del contribuito delle missioni di pace dell’OSCE al mantenimento della sicurezza e della pace internazionali, della prevenzione dell’estremismo violento, della situazione in Siria, del cambiamento climatico e della questione della migrazione. Il consigliere federale Burkhalter parteciperà anche a un dibattito aperto, organizzato dalla presidenza russa del Consiglio di sicurezza, sulla risoluzione dei conflitti e sulla lotta al terrorismo nel Medio Oriente e in Nord Africa. Inoltre avrà l’occasione di condurre vari colloqui bilaterali con un folto numero di ministri degli esteri.

Ultima modifica 11.09.2015

Inizio pagina

Contatto

Servizio d’informazione DFAE
Palazzo federale Ovest
CH-3003 Berna
T +41 58 462 31 53
F +41 58 464 90 47
(MM)
info@eda.admin.ch

Stampare contatto

https://www.esbk.admin.ch/content/ejpd/it/home/attualita/news/2015/2015-09-11.html