La presidente della Confederazione e il suo omologo francese François Hollande in visita a Zurigo e Losanna

Lo sviluppo sostenibile, il sistema di formazione duale, la cooperazione economica tra la Svizzera e la Francia e gli scambi culturali sono i temi che hanno segnato la seconda giornata della visita di Stato del presidente francese François Hollande. La presidente della Confederazione Simonetta Sommaruga e il suo omologo si sono recati nel distretto di Affoltern e successivamente a Zurigo e a Losanna.

All’inizio della giornata la Presidente della Confederazione e il Presidente francese hanno visitato la Ernst Schweizer AG, un’impresa a conduzione familiare con sede nella regione di Zurigo che produce, tra le altre cose, tetti a energia solare e si occupa della formazione di 46 apprendisti. L’impresa ha fatto dello sviluppo sostenibile il suo obiettivo principale. Durante la visita all’area industriale gli ospiti si sono intrattenuti con alcuni apprendisti e con rappresentanti del settore delle energie pulite.

In seguito, la presidente della Confederazione Sommaruga e il presidente Hollande hanno incontrato alcuni operatori culturali presso l’Università delle arti di Zurigo (ZHdK). In occasione della visita la ZHdK, una delle principali scuole d’arte europee, ha presentato progetti innovativi che permettono ai vari ambiti della società di interagire: «The Sound of Trees» vuole far sentire come gli alberi reagiscono ai cambiamenti climatici; l’installazione «Birdly» simula il volo degli uccelli basandosi sull’abbinamento sensori-motore. Nei successivi colloqui con gli esponenti dell’economia svizzera è emerso che l’obiettivo principale è di rafforzare la competitività, lo sviluppo sostenibile e la cooperazione tra i due Paesi, ottimizzando le condizioni quadro economiche.

Scienza e innovazione nella Svizzera occidentale

All’insegna del motto «Diversités de la Suisse», la Presidente della Confederazione e il Presidente francese hanno incontrato, durante il tragitto in treno tra Zurigo e Losanna, alcuni esponenti del mondo politico, culturale e scientifico per un pranzo e uno scambio informale. Nel pomeriggio le delegazioni hanno visitato l’Innovation Park del Politecnico federale di Losanna (PFL). Visitando Logitech e alcune giovani imprese, i due presidenti hanno potuto constatare la dinamicità del parco dell’innovazione e la stretta collaborazione esistente tra aziende innovative e scienza. In seguito, Simonetta Sommaruga e François Hollande si sono intrattenuti con alcuni studenti del PFL rispondendo alle loro domande. Oltre il 20 per cento degli studenti e oltre il 10 per cento del corpo insegnante del PFL proviene dalla Francia. La visita di Stato si è conclusa con una passeggiata sul lungolago di Ouchy, sulla riva svizzera del lago Lemano, dove durante la sua infanzia François Hollande ha trascorso alcuni periodi di vacanza.

Dossier

Ultima modifica 16.04.2015

Inizio pagina

Contatto

Servizio di comunicazione del DFGP
Palazzo federale ovest
CH-3003 Berna
T +41 58 462 18 18
F +41 58 462 40 82
info@gs-ejpd.admin.ch

Stampare contatto

https://www.rayonverbot.ch/content/ejpd/it/home/attualita/news/2015/2015-04-16.html