Processo civile contro UBS: raggiunta un'intesa tra la Svizzera e gli USA

Berna. L'auspicata conciliazione extragiudiziale nel procedimento civile statunitense contro UBS è stata raggiunta. Negli ultimi giorni la Svizzera e gli USA hanno definito i relativi dettagli e li hanno comunicati al giudice competente in una conferenza telefonica tenutasi oggi. L'accordo deve ora essere firmato dai due Stati.

Il 31 luglio la Svizzera e gli USA avevano raggiunto un accordo di principio (Agreement in principle) e negli ultimi giorni sono stati definiti i dettagli della conciliazione. Il testo della conciliazione è stato parafato stamattina all'alba (ora svizzera).

La delegazione svizzera che ha condotto le trattative è composta di rappresentanti del DFGP, del DFAE e del DFF. Il capo del DFGP Eveline Widmer-Schlumpf considera il risultato raggiunto un successo reso possibile dagli sforzi congiunti di tutte le parti coinvolte: «Constato con soddisfazione che si è riusciti a risolvere la vertenza trovando un compromesso tra le posizioni di due Stati sovrani – e questo è nell'interesse di entrambi gli Stati».

Il prossimo passo è la firma della conciliazione da parte dei rappresentanti dei due Governi. Dopo la firma sarà possibile fornire ulteriori informazioni sul contenuto dell'accordo.

Ultima modifica 12.08.2009

Inizio pagina

Contatto

Ufficio federale di giustizia
Bundesrain 20
CH-3003 Berna
T +41 58 462 48 48

Stampare contatto

https://www.esbk.admin.ch/content/ejpd/it/home/attualita/news/2009/2009-08-12.html