Accesso a documenti ufficiali

Di che cosa si tratta?

In virtù della legge sulla trasparenza, dal 2006 chiunque può esigere di consultare documenti ufficiali senza dover giustificare un interesse particolare. Basta che indirizzi la sua domanda all’autorità che ha prodotto o ricevuto il documento. Il diritto d’accesso non è assoluto. Può essere limitato o negato se interessi preponderanti, pubblici o privati, lo esigono. In linea di principio, il trattamento di una domanda d’accesso sottostà a emolumento. Se l’autorità competente limita o rifiuta l’accesso ai documenti, il richiedente può indirizzare una domanda di mediazione all’Incaricato federale della protezione dei dati e della trasparenza. Se tale procedura non dovesse consentire di trovare un accordo, l’autorità competente pronuncia una decisione, che può essere impugnata.

Modalità di presentazione di una domanda d’accesso

La domanda d’accesso può essere presentata per telefono, per posta, per e-mail o mediante il modulo elettronico allegato.

La domanda d’accesso va inviata all’indirizzo seguente:

Ufficio federale di giustizia
Servizio d’informazione
Bundesrain 20
CH-3003 Berna
T +41 58 462 48 48
media@bj.admin.ch

Applicazione dalla legge sulla trasparenza

Per qualsiasi informazione complementare in merito alla legge sulla trasparenza, è possibile rivolgersi alla consulente per la trasparenza dell’Ufficio federale di giustizia:

Ufficio federale di giustizia
Ingrid Ryser, consulente per la trasparenza
Bundesrain 20
CH-3003 Berna
T +41 58 462 48 48
medien@bj.admin.ch

Gruppo di lavoro interdipartimentale Trasparenza (GLID Trasparenza)

Il Gruppo di lavoro interdipartimentale Trasparenza (GLID trasparenza) è composto da consulenti per la trasparenza dei dipartimenti, della Cancelleria federale e di altri servizi federali che svolgono compiti nel settore del diritto in materia di trasparenza quali, ad esempio, l’Archivio federale. Il gruppo è stato istituito nel 2015 al fine di garantire, sotto la direzione dell’Ufficio federale di giustizia (UFG), uno scambio regolare all’interno dell’Amministrazione federale sull’approccio al diritto in materia di trasparenza e curare l’applicazione uniforme della legge sulla trasparenza (LTras).

Per ulteriori informazioni sul GLID Trasparenza rivolgersi alla signora

Ufficio federale di giustizia
Monique Cossali Sauvain
Bundesrain 20
CH-3003 Berna
T +41 58 462 47 89
F +41 58 462 78 79
Monique.Cossali@bj.admin.ch

Domande di accesso con regole speciali

In determinati casi, l'accesso alle informazioni o ai documenti ufficiali è retto da una legislazione speciale. Nell'ambito delle competenze dell'Ufficio federale di giustizia, si possono menzionare i casi seguenti:

  • Le domande di accesso ai dati personali trattati presso l'Ufficio federale di giustizia devono essere indirizzate ai consulenti per la protezione dei dati dell'Ufficio (diritto d'accesso secondo la legislazione sulla protezione dei dati):

Ufficio federale di giustizia
Ana Thoonen
Bundesrain 20
CH-3003 Berna
T +41 58 469 91 39
F +41 58 462 78 79
Ana.Thoonen-Tornic@bj.admin.ch

Un modello di lettera è pubblicato sul sito Internet dell'Incaricato federale della protezione dei dati e della trasparenza (IFPDT).
 

  • La procedura per ottenere un estratto del casellario giudiziario è descritta sul sito Internet del Casellario giudiziale.
     
  • Anche il rilascio di estratti relativi ad altri registi (registro dello stato civile, registro fondiario, registro di commercio) è retto da legislazioni speciali. Di norma questi estratti possono essere ottenuti presso le autorità cantonali competenti.

Comunicati

Per visualizzare i comunicati stampa è necessaria Java Script. Se non si desidera o può attivare Java Script può utilizzare il link sottostante con possibilità di andare alla pagina del portale informativo dell’amministrazione federale e là per leggere i messaggi.

Portale informativo dell’amministrazione federale

Ultima modifica 25.08.2020

Inizio pagina