Parità salariale

Modifica della legge sulla parità dei sessi

Di che cosa si tratta?

La legge federale sulla parità dei sessi (LPar), in vigore dal 1° luglio 1996, intende facilitare l’attuazione del diritto costituzionale allo stesso salario per lo stesso lavoro (art. 8 cpv. 3 Cost.). Tuttavia, persiste un’inspiegabile disparità salariale tra i sessi. Per velocizzare in modo pragmatico l’eliminazione delle disparità salariali, i partner sociali svizzeri hanno promosso, insieme alla Confederazione, il progetto "Dialogo sulla parità salariale", che è durato dal 2009 al 2014. Visto che le misure volontarie non hanno avuto gli effetti sperati, il Consiglio federale ha deciso di realizzare la parità salariale prevista dalla Costituzione con ulteriori provvedimenti statali. La modifica della LPar, adottata dal Parlamento il 14 dicembre 2018, impone alle imprese con almeno 100 collaboratori di effettuare ogni quattro anni un’analisi della parità salariale da sottoporre poi alla verifica di un ufficio esterno.

Cos’è stato fatto finora?

  • Il 2 marzo 2009 la Confederazione promuove il progetto "Dialogo sulla parità salariale" (comunicato per i media)
  • Il 30 giugno 2014 la Confederazione e i partner sociali stilano un bilancio del "Dialogo sulla parità salariale" (comunicato per i media)
  • Il 22 ottobre 2014 il Consiglio federale, dopo aver discusso su come procedere per contrastare la discriminazione salariale, decide di imporre per legge ai datori di lavoro di svolgere periodicamente un’analisi dei salari, supervisionata da terzi (comunicato per i media).
  • Il 18 novembre 2015 il Consiglio federale pone in consultazione una modifica della legge sulla parità dei sessi  (comunicato per i media).
  • Il 26 ottobre 2016 il Consiglio federale prende atto dei risultati della procedura di consultazione e incarica il Dipartimento federale di giustizia e polizia (DFGP) di elaborare un messaggio (comunicato per i media).
  • Il 5 luglio 2017, il Consiglio federale adotta il messaggio concernente una modifica della legge sulla parità (comunicato per i media).
     
  • Deliberazioni parlamentari (17.047)
     
  • Il Consiglio federale pone in vigore al 1° luglio 2020 la modifica della legge sulla parità e l'ordinanza concernente la verifica dell'analisi della parità salariale (comunicato per i media).

Documentazione

Testo sottoposto al referendum

Comunicati

Per visualizzare i comunicati stampa è necessaria Java Script. Se non si desidera o può attivare Java Script può utilizzare il link sottostante con possibilità di andare alla pagina del portale informativo dell’amministrazione federale e là per leggere i messaggi.

Portale informativo dell’amministrazione federale

Ultima modifica 21.08.2019

Inizio pagina

Contatto

Ufficio federale di giustizia
Bertrand Bise
Bundesrain 20
CH-3003 Berna
T +41 58 466 17 03
F +41 58 462 78 79
Contatto

Ufficio federale di giustizia
Jeanne Ramseyer
Bundesrain 20
CH-3003 Berna
T +41 58 462 83 98
F +41 58 462 78 79
Contatto

Stampare contatto

https://www.bj.admin.ch/content/bj/it/home/staat/gesetzgebung/archiv/lohngleichheit.html