Ufficio federale di giustizia

Polanski agli arresti domiciliari a Gstaad

Comunicati, UFG, 04.12.2009

Berna. Roman Polanski, detenuto in vista dell'estradizione, è stato oggi rilasciato e trasferito a Gstaad, dove è stato posto agli arresti domiciliari nel suo chalet. Polanski si è impegnato a non allontanarsi dalla sua proprietà.

Prima della scarcerazione sono state attuate le misure sostitutive ordinate dal Tribunale penale federale: Polanski ha versato una cauzione di 4,5 milioni di franchi e ha depositato tutti i documenti d’identità presso la polizia cantonale zurighese. Nella sua abitazione sono stati installati e attivati i dispositivi di sorveglianza elettronica (electronic monitoring), che innescano un allarme in caso di allontanamento dalla proprietà o di rimozione del braccialetto elettronico. Se Polanski non dovesse rispettare gli impegni presi, la cauzione andrebbe alla Confederazione Svizzera.

Contatto / informazioni
Folco Galli
Ufficio federale di giustizia
Bundesrain 20
CH-3003 Berna
T +41 31 322 77 88, T +41 79 214 48 81
Contatto