Dimoranti annuali e temporanei: il Consiglio federale fissa contingenti transitori

Comunicati, DFGP, 24.10.2007

Berna. In data odierna il Consiglio federale ha liberato i contingenti per la manodopera qualificata proveniente da Stati non membri dell'UE/AELS. Questi contingenti secondo il diritto in vigore assicureranno la transizione fino all'entrata in vigore della nuova legge federale sugli stranieri (1° gennaio 2008).

Visto che il periodo di contingente in corso scade il 31 ottobre 2007, il Consiglio federale ha liberato in data odierna i contingenti fino all'entrata in vigore della nuova legge federale degli stranieri – ovvero fino al 31 dicembre 2007. I contingenti annuali restano invariati, ovvero sono previste 4 000 unità per permessi di dimora annuale e 7 000 per permessi di dimora temporanei. Le unità non sfruttate finora scadono per i Cantoni.

La limitazione del numero di permessi di dimora temporanei e annuali per manodopera proveniente da Stati terzi sarà mantenuta anche dopo l'entrata in vigore della nuova legge sugli stranieri (LStr). Il periodo di contingente coinciderà tuttavia con l’anno civile; ciò agevolerà l’amministrazione e i paragoni a livello statistico.

Dato il permanere dell'andamento economico favorevole, i contingenti per quadri e specialisti provenienti da Stati terzi sono stati sollecitati in misura superiore alle aspettative. Entro la fine di ottobre, i permessi per dimoranti temporanei potrebbero essere pressoché esauriti, mentre i permessi di dimora dovrebbero essere esauriti in ragione di almeno quattro quinti.

L'economia, soprattutto nell'ottica delle sue relazioni internazionali, è tributaria di un congruo numero di specialisti provenienti da Stati non membri dell'UE/AELS. Oltre al personale impiegato a lungo termine, vi è la necessità di impiegare secialisti per progetti a breve termine, soprattutto nel settore della tecnologia informatica. La liberazione di contingenti odierna garantisce all'economia la disponibilità, fino all'entrata in vigore della nuova legge sugli stranieri, di un numero sufficiente di permessi per questi specialisti.

Contatto / informazioni
Kurt Rohner, Ufficio federale della migrazione, T +41 58 462 28 88, Contatto