Metzler, Schily e Kouchner discutono sul rimpatrio degli Albanesi del Kosovo

Comunicati, DFGP, 12.05.2000

Venerdì a mezzogiorno si è svolto un incontro all'aeroporto di Zurigo tra la consigliera federale Ruth Metzler-Arnold, capo del Dipartimento federale di giustizia e polizia, il ministro dell'interno tedesco, Otto Schily e Bernard Kouchner, l'incaricato speciale per il Kosovo (UNMIK) del Segretario generale delle Nazioni Unite.

In occasione dell'incontro si è discusso soprattutto del rientro nel Kosovo degli Albanesi obbligati a partire e che vivono in Svizzera e Germania. La consigliera federale Metzler ha illustrato il programma svizzero di rientro e informato sull'esito della Conferenza nazionale sull'asilo tenutasi lo scorso 4 maggio 2000. Il ministro tedesco dell'interno Schily ha, dal canto suo, informato che in applicazione del Memorandum of Understanding del novembre 1999, si sono svolti rientri volontari e, in minor misura, rientri forzati di Albanesi provenienti dal Kosovo. Il responsabile dell'UNMIK, Kouchner, ha invece rilevato le difficoltà che si manifestano in loco.

I colloqui sono stati costruttivi e si sono svolti in un'atmosfera cordiale. I partecipanti hanno dichiarato la loro disponibilità a continuare lo scambio di informazioni sul rientro dei profughi.

Berna, 12 maggio 2000

Contatto / informazioni
Servizio d'informazione DFGP, T +41 58 462 18 18, Contatto